Category Archives: Poesie (1992-2002)

C’era un tempo in cui scrivevo poesie. Ne ho ritrovate alcune e dal momento che sono inedite ho pensato di pubblicarle qui. Qualcuno potrebbe beneficiarne.

Passa la nave mia (1996)

Passa la nave mia, e solca mondi ornati da insicuro silenzio; entra in porti accesi dagli esotici profumi. Ormeggia in golfi stanchi Che incessantemente vedono Gonfiare il loro ventre. Viaggia la nave mia E sulla scia di altri battelli Prova … Continue reading

Posted in Poesie (1992-2002) | Leave a comment

… acquiescens … (1998)

Benchè sia parte madre prima della razza che, per egoista agire, lacera i tuoi seni e sì non collima coll’antico, tuo, egual nutrire, sento la tua avvolgente mano riscaldare le mie contratte membra col tocco di chi ascolta e risponde … Continue reading

Posted in Poesie (1992-2002) | Leave a comment

L’illusione (1992)

L’illusione è la più piacevole delle sensazioni ma quando svanisce ti rendi conto di quanto sei stupido

Posted in Poesie (1992-2002) | Leave a comment

Un cantico dal tempio (1995)

Crescente ondeggia il canto del mare Mentre rupi alte si innalzano Sugli altari salini. Pascolano le schiume sul cielo pacato, com’abile direttore d’orchestra le dirige agitando l’esile vento. Lentamente il tuffatore si avvicina al trampolino Espande le sue note lungo … Continue reading

Posted in Poesie (1992-2002) | Leave a comment

Carta d’identità (1996)

Olio son io, immerso in un calice d’acqua. Sono distante, assente, errante; vivo recluso nel mio recinto piacevolmente mudato dal tempo. Piuma nella tempesta, lentamente assisto all’atrito dei venti; son scabro ove il liscio permane, ebbro nei pranzi di gala. … Continue reading

Posted in Poesie (1992-2002) | Leave a comment